Green City: Lodi prima in classifica

È Lodi una delle due città più green d’Italia. Fra i 116 capoluoghi di provincia disseminati sul territorio, solo 2 hanno superato la media nazionale nei tre parametri (verde urbano, aree protette e terreni agricoli) considerati dall’Istat: Lodi e Matera. Il capoluogo lodigiano si aggiudica in particolare l’eccellenza per il numero di aree protette che sono il 35% del verde complessivo, completato da un 5% di verde urbano. Nell’ultimo rapporto presentato lo scorso anno dall’Istituto di ricerca (i dati sono riferiti al 2011) si rileva che in Italia il verde urbano occupa in media più di 550 milioni di metri quadri. Questo vuol dire che per ogni abitante sono a disposizione circa 30 metri quadri di verde. Nella stima sono state considerate non solo aree verdi, orti urbani, cortili scolastici, aree sportive all’aperto, piste ciclabili, ma anche le aree protette naturali e le superfici agricole utilizzate.

Tra gli altri centri urbani della Lombardia promossi per due parametri su tre, figurano solo i capoluoghi di Como e Sondrio.

Guardando al resto del mondo, secondo il rapporto 2012 dell’Unep (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente), le città in vetta alla classifica tra quelle che investono in comportamenti virtuosi di sostenibilità ambientale ci sono Melbourne, Singapore, Curitiba e Città del Capo.