A Villa Braila il bialbero di Lodi

Epifite - Villa-BrailaCome Casorzo, anche Lodi ha il suo bialbero, custodito nel parco di Villa Braila. Osservando bene il tronco e le fronde si può osservare la pacifica coesistenza di due specie vegetali diverse. Infatti sul robusto fusto coperto di muschio dell’imponente bagolaro sta crescendo un esile arbusto. Si tratta di un giovane alberello di sambuco che ha radicato sul celtis australis (bagolaro), vivendo in simbiosi.
Chissà se il doppio albero di Lodi diventerà presto una star come quello di Casorzo!